Lo Spirito di Natale Crehate (contiene spoiler)

Quando si avvicina il 25 dicembre, si sa, lo spirito del Natale impone di mettersi l’anima in pace e prepararsi a un’ondata di buone intenzioni, buone maniere, buoni pensieri e tanto buonismo. Un’ondata così forte da lasciarti senza fiato. C’è poco da fare, tocca adeguarsi; altrimenti Babbo Natale non arriva e, se non arriva Babbo Natale, allora niente regali.

[SPOILER #1] Babbo Natale alla fine non esiste e, in più, si scopre essere per buona parte un’invenzione della Coca-Cola.

spirito-del-natale-crehate

Poi, come se non fosse già abbastanza la paura di rimanere senza doni, ci si è messo di buona lena anche il caro Carletto Dickens, con le sue menate sui fantasmini che ti vengono a prendere in piena notte e ti portano a spasso nel tempo fino a farti pentire di tutte le porcherie che hai combinato in vita e farti ri-scoprire il vero spirito del Natale, pena la tristezza e la dannazione eterna.

[SPOILER #2] Charles Dickens condusse una vita irreprensibile, ciononostante è morto ugualmente (a causa delle lesioni riportate in seguito a un incidente ferroviario che lo hanno tormentato, dannato e rattristato durante tutti gli ultimi anni di vita).

Un periodaccio, insomma; se non fosse per tutti quei dolci, quei cibi e quei liquori che spuntano un po’ da ogni parte a ricordarti che, sì, è un periodaccio, però se lo affronti con lo spirito giusto, be’, allora può essere tutto un altro Natale.

Lo Spirito di Natale Crehate


Lo Spirito di Natale Crehate è un mood aromatico tipico dei raindogs alla Tom Waits, ottenuto per infusione di sentimenti irriverenti, scorretti e dissacranti. Solo con una bella dose di questo spirito in corpo è possibile ri-vivere veramente il Natale.

Regali scadenti, addobbi scadenti, cibo scadente, festeggiamenti scadenti… tutti buoni motivi per ingollare un buon boccale di Spirito di Natale Crehate e provare a fuggire via, se non proprio fisicamente quantomeno spiritualmente, dal Natale.

[SPOILER #3] Alla fine si scopre che non ci si libera del Natale.

Diciamocelo chiaramente, a chi non piacerebbe, almeno una volta, mettere da parte tutto le zuccherose smancerie del periodo e far trionfare, per un po’, le cattive maniere? E chi se ne frega se poi, alla fine, andiamo a finire nella Lista dei Bambini Cattivi di Babbo Natale.

Certo, lo Spirito di Natale Crehate, non è propriamente un mood adatto ai più piccoli, ma a tutti gli altri può portare notevoli benefici: uscire un po’ dall’atmosfera natalizia politically correct non può che essere un sollievo.

Spirito di Natale Crehate. Riscalda il tuo Natale meglio del Centerba!

Spirito-di-Natale-CrehateP.S.: Lo Spirito di Natale Crehate si gusta meglio accompagnato da un albero di Natale addobbato in pieno stile Crehate

Mattia Albani

Autore. Digital Content Editor, Scrittore, Sturm und Drang.

Related Articles

Crehate

Opinionismi fuori luogo e visioni fuori fuoco

Socialz